sabato 15 agosto 2015

Trieste e Corfù, mete di viaggio e luoghi ricchi di significato per Sissi l’Imperatrice

Miramare per Sissi aveva un significato profondo, era la meta marittima più vicina che le permetteva di allontanarsi dalla corte di Vienna, a lei così stretta, e in cui, oltre che trovare ristoro al corpo e allo spirito nei momenti più difficili della sua travagliata vita,  poteva organizzare le ulteriori tappe dei suoi anelati viaggi.




Corfù, isola meravigliosa della Grecia, era stata scelta da Sissi come rifugio per allontanarsi dalle profonde e mai rimarginate ferite delle morti dell’amatissimo figlio e della sorella, così drammatiche e così vicine. L’Achilleion, il bellissimo palazzo che fece costruire per i suoi pochi ma intensi soggiorni, fu dedicato ad Achille in memoria del figlio Rodolfo di cui voleva celebrare la giovinezza, la forza e la bellezza.






E grazie a quest’isola, di cui si racconta che fu l’ultima meta di Ulisse prima di tornare a Itaca grazie all’ospitalità di Alcinoo e dei suoi Feaci, Sissi poteva ammirare ed entrare in contatto con la storia, i paesaggi e la dimensione della cultura greca da lei tanto amata.

Passeggiando ed ammirando questi posti, cercando di immergersi nei paesaggi e nella formidabile natura che li caratterizzano, sembra che il tempo si annulli e che le sensazioni di ieri e di oggi possano fondersi e ritrovarsi.


Buon Ferragosto a tutti!

4 commenti:

innassia z ha detto...

Dalla mia Sardegna ti auguro Buon Ferragosto

Daniela ha detto...

Mi era sorto il dubbio che avessi pubblicato qualcosa ed ecco un tuo post, bellissimo, sulla nostra amata imperatrice e su due dei luoghi in cui ella più bramava trovarsi a trascorrere il suo tempo ... sono andata per la prima volta alla fine dello scorso mese a Trauttmansdorff dove si è riunita l'Associazione Culturale Elisabetta d'Austria - Sisi di cui faccio parte, altro luogo a lei tanto caro che ancora non conoscevo ( se ti è sfuggito il post che ho pubblicato su tale argomento in nome dell'amore che hai per lei mi permetto di suggerirti di leggerlo, quando ne avrai il tempo, se ancora non hai visitato quei luoghi comprenderai i motivi che la spinsero ad amare anche questi pascoli e questi frutteti che, come Trieste, erano al tempo parte dell'Impero e che ora sono tornati a noi, arricchitisi di storia ... ma fallo senza alcun impegno, promettilo !!!!)

E' sempre una gioia immensa per me trovarmi a dialogare con te, mia cara, mi manchi molto ....
Ti auguro una domenica gioiosa ed una serena nuova settimana, con tutto il mio affetto
Dany

laura ha detto...

@inassia z: carissima grazie che piacere ritrovarti! graditissimi i saluti dalla tua meravigliosa isola, un caro saluto

laura ha detto...

@Dany: carissima amica in luglio sono stata a Corfù e quando abbiamo visitato l'Achilleion e le sue meraviglie è stata una vera emozione. Ho subito pensato a te con cui mi sarebbe piaciuto condividere quel momento. La camera da letto di Sissi, molti effetti personali la ricordano come stesse ancora attraversando quelle stanze. C'era anche un enorme specchio nella camera rotto in un angolo..foriero del triste presagio della morte violenta che l'attendeva poco dopo il suo ultimo soggiorno in questa bellissima isola.
Ho eletto Corfù, per le sue bellezze ed altri notevoli motivi, come luogo prediletto per trascorrere la mia vecchiaia.. ;)
Un grandissimo piacere ritrovarti, mi sei mancata molto anche tu. A presto, un abbraccio

PS leggerò senz'altro e appena possibile il tuo post e no, al momento non ho ancora visitato il castello di Merano ma è fra le mie prossime future mete turistiche :)